02/05/2016 - GIANESINI E’ SECONDO DI CLASSE S2000 AL RALLY DEL TARO
Esordio agrodolce nella serie IRC Cup per Marco Gianesini che insieme a Bergonzi ottiene la seconda posizione di classe S2000 nonostante qualche problema al cambio; nell’assoluta è 14°.

Bedonia (Pr)- Il primo rally della serie IRC Cup Pirelli si è concluso per Marco Gianesini con un verdetto positivo – la seconda posizione di classe S2000 e qualche rammarico.
L’ottimo piazzamento tra le aspirate 4x4, maturato sulla Peugeot 207 S2000 del team Balbosca, è da leggersi in termini positivi dato che il Rally Internazionale del Taro si è dimostrato davvero ostico e selettivo con parecchi equipaggi che non hanno visto la bandiera a scacchi: la difficoltà delle insidiose prove speciali e le forti piogge cadute sulla provincia parmense, hanno davvero mischiato le carte dei valori in campo mettendo a dura prova tutti gli equipaggi.
“Le prove speciali mi sono molto piaciute ma personalmente sono soddisfatto solo a metà; gareggiare con pneumatici da asciutto sotto il diluvio è stato davvero difficile e quando sembrava che tutto potesse procedere per il meglio, nella seconda tappa un problema al cambio ci ha tarpato le ali” ha commentato Gianesini.

Il pilota della Giesse Promotion infatti, nel corso della seconda prova domenicale è incappato in un guasto al cambio che lo ha decisamente penalizzato; la prima assistenza non è bastata ai tecnici della squadra per ovviare al problema che è stato risolto solo dopo altre due prove grazie alla sostituzione dell’intero cambio: “fare tre piesse senza la terza marcia è stato penalizzante sia dal punto di vista delle prestazioni che della concentrazione; quando si affrontano gare di questo tipo è necessario avere tutte le condizioni ottimali per poter rendere al meglio ed io e Marco siamo riusciti ad esprimerci ai nostri livelli solo nelle ultime due prove quando abbiamo recuperato parecchio margine arrivando a solo 7”1 dalla prima posizione. Questo dato però ci incoraggia; abbiamo avuto la dimostrazione che nonostante non conoscessimo le strade, le nostre prestazioni sono di valore e ciò ci conforta per le prossime due gare del Casentino e del Valli Cuneesi.”

29/04/2016 - AL RALLY INTERNAZIONALE DEL TARO GIANESINI DEBUTTA NELL’IRC CUP
Il pilota della scuderia Giesse Promotion, insieme a Bergonzi e con una Peugeot 207 S2000, parteciperà per la prima volta alla serie Irc Cup Pirelli. Solo due volte, in passato, Gianesini aveva incrociato i suoi programmi con la serie asfaltata privata.

Sondrio- Marco Gianesini e Marco Bergonzi affronteranno l’Irc Cup Pirelli; a partire dal prossimo fine settimana, quando cioè le strade del Rally del Taro saranno protagoniste del primo appuntamento della serie asfaltata, il pilota valtellinese ed il navigatore orobico sfideranno gli avversari sulla Peugeot 207 S2000 del team piemontese Balbosca. E’ la prima volta che Gianesini partecipa ufficialmente all’Irc nonostante in passato, in due occasioni abbia preso il via di gare valevoli per la serie: “Un decina di anni fa- racconta Gianesini- ho preso parte al Coppa Valtellina che aveva validità per l’Irc Cup ma la scelta era motivata dal fatto che fosse la gara di casa mia. Due anni fa invece gareggiai il Prealpi Orobiche Nazionale che era incluso anch’esso nel campionato promosso da Loriano Norcini e Co. Posso dire quindi che questa è la mia vera prima volta.”
Marco Gianesini è un pilota versatile e questo lo dicono le statistiche: nel 2016 il “Gomma” vanta quattro gare con quattro vetture diverse ed in categorie differenti; dopo il Laghi in R5 è toccato al Colli Scaligeri in N3, al 2Laghi in A7 ed ora al Taro in S2000. Il bilancio è molto buono con due vittorie di classe a fronte di un solo ritiro.
Al Taro Gianesini e Bergonzi sono attesi da 143 chilometri di prove speciali e da un numero di avversari impressionante: da record è infatti l’affluenza alla corsa parmense dato che le iscrizioni hanno chiuso a quota 151.

12/04/2016 - GIANESINI VINCE LA CLASSE A7 AL RALLY 2 LAGHI
Netta vittoria di classe per il pilota di Sondrio che in coppia con Fulvio Solari entra anche un paio di volte nella top five. Alla fine nell’assoluta è 9°.

Domosossola (Vb) – Un altro successo di classe si va ad aggiungere al prestigioso curriculum di Marco Gianesini. Al 3° Rally dei 2 Laghi svoltosi domenica 10 aprile infatti, il portacolori del team Top Rally ha dato sfoggio di tutte le sue qualità insieme al navigatore varesino Fulvio Solari” ed a bordo della Renault Clio Williams di classe A7.
Partito a spron battuto, Gianesini ha colto subito una brillante quinto posto assoluto, risultato importante date le ben 11 vetture S1600 e le 16 R3 presenti alla corsa ossolana.
Un testacoda nella seconda prova speciale però, la Calasca, ha allontanato dalla vetta i due lombardi che hanno provato  recuperare inanellando buoni tempi nei tratti finali.
“Purtroppo abbiamo avuto anche un inconveniente tecnico che ci ha ulteriormente attardato e condizionato: il guasto di una pompa della benzina ci ha dapprima rallentato e poi ci ha spesso fatto perdere la concentrazione nello svolgere le operazioni di azionamento della pompa supplementare”- ha raccontato Gianesini.
Al termine delle sei prove speciali, Gianesini e Solari hanno così sollevato la coppa del 9° assoluto, del primo di classe e del 5° di gruppo.
“ E’ sempre stimolante affrontare tanti avversari come in questo rally. Si affrontavano tante vetture differenti con caratteristiche e ”carte d’identità” diverse ma questa varietà ha contribuito a rendere ancora più interessante la sfida.”
Ora Marco Gianesini è atteso dal Rally del Taro, primo appuntamento della serie Irc Cup: insieme a Marco Bergonzi sarà della sfida su una Peugeot 207 S2000 del team Balbosca.

02/04/2016 - GIANESINI TORNA SULLA CLIO WILLIAMS AL RALLY DEI 2LAGHI
Terza gara stagionale e terza vettura differente per il driver di Sondrio che dopo la Fiesta R5 al Laghi e la Clio N3 al Colli Scaligeri, tornerà sulla Renault Clio Williams A7 che tante soddisfazioni gli ha regalato. Insieme a lui il varesino Fulvio Solari.

Verona – Terzo rally stagionale per il valtellinese Marco Gianesini che domenica 10 aprile calcherà gli asfalti ossolani per la 3° edizione del piemontese Rally 2 Laghi.
Dopo aver iniziato il 2016 sulla Ford Fiesta R5 (Balbosca) in occasione del Rally dei Laghi, Gianesini si è poi cimentato con successo la settimana successiva al Rally Colli Scaligeri dove, su una Clio N3 (Top Rally) ha ottenuto la vittoria di categoria. Ora, insieme all’amico e navigatore Fulvio Solari, il 49enne pilota di Sondrio si presenterà sull’amata Clio Williams A7 sempre gestita dalla veronese Top Rally.
“La corsa verbanese vedrà al via molti pretendenti con vetture R3 e S1600- racconta Gianesini- e non sarà certo facile inserirsi nella lotta di testa: noi cercheremo, divertendoci, di rompere il più possibile le uova nel paniere agli avversari.”
Gianesini e Solari hanno già preso parte al Rally 2Laghi: due anni fa, nell’edizione dell’esordio, finirono terzi assoluti alle spalle di Caffoni e Tosini, anch’essi ancora presenti tra una settimana. Allora la gara si disputava in provincia di Novara nei dintorni del Lago d’Orta; quest’anno il 2Laghi ha cambiato pelle proponendosi nella provincia di Verbania sulle speciali di Calasca, Montecrestese e Lusentino.

23/03/2016 - MARCO GIANESINI VINCE LA CLASSE N3 AI COLLI SCALIGERI
Affermazione con la Renault Clio N3 per il pilota Valtellinese che torna nella produzione 2000 cc. dopo ben 3 anni. Insieme a lui il ligure Claudio Gaggia.

Verona - Il rally dei Colli Scaligeri ha visto il ritorno nella classe N3 di Marco Gianesini; il pilota Valtellinese mancava da questa categoria dal 2013 e durante lo scorso fine settimana si è rimesso in discussione nel rallyday veneto insieme al navigatore ligure Claudio Gaggia.
Dopo aver impiegato un paio di prove speciali per conoscere le qualità della vettura e a prenderne la giusta confidenza, il pilota di Sondrio ha iniziato a forzare il passo approfittando anche del ritiro di Salgaro e alla fine è giunta la vittoria di classe corrispondente al 17° posto assoluto ed il secondo di gruppo.
“All'inizio ho fatto un po' fatica -ha detto il driver della scuderia Top Rally- perchè che avevo riferimenti differenti avendo guidato negli ultimi anni solo vetture come S1600, R5, S2000 o A7… tutte auto preparate. Tornare nel Produzione non è stato facile e riconosco che è una categoria sempre molto formativa; sono contento di questo risultato perché non era facile e soprattutto perché anche il mio navigatore Claudio si è tolto una bella soddisfazione.”

Pagine:   1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  ...Fine
News: Marco Gianesini Official Rally Site
Visitatori dal 29/09/2003: 565952 Designed by ValtNet ValtNet 2008 - 2020